mercoledì 2 settembre 2015

Recensione: The Queen of the Tearling - Erika Johansen

Ciao a tutti lettori!!! Oggi vi parlo di The Queen of the Tearling di Erika Johansen che è finalmente arrivato in Italia!!!

Magia, avventura, mistero e sentimenti si combinano nell'epico racconto di una giovane principessa che deve riconquistare il trono appartenuto alla sua defunta madre. Dovrà imparare a governare e affrontare la Regina Rossa, una strega potente e malvagia decisa a distruggerla.

                                        

Traduttori: Marco Piva
Titolo: The Queen of the Tearling
Anno prima edizione: 2015
Autore: Erika Johansen
Numero Pagine: 396
Editore: Multiplayer Edizioni
Prezzo: 19,00 €
                                                             
Trama:
Il giorno del suo diciannovesimo compleanno, la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio verso il castello in cui è nata, per riprendersi il trono che le spetta i diritto.Determinata e coraggiosa, Kelsea adora leggere e non somiglia affatto a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Protetta dal gioiello del Tearling, uno zaffiro blu dagli straordinari poteri magici, e difesa dalla guardia della regina, un gruppo scelto di cavalieri guidato dall'enigmatico e fedele Lazarus, Kelsea ha bisogno di tutto l'aiuto possibile per sopravvivere alle cospirazioni dei nemici, che proveranno ad impedire la sua incoronazione con agguati, tradimenti e incantesimi di sangue. Una volta diventata regina, e nonostante il nobile lignaggio, Kelsea si dimostra troppo giovane per un popolo e un regno dei quali sa ben poco, oltre che per gli orrori inimmaginabili che infestano la capitale. Kelsea deve scoprire di quale tra i suoi servitori fidarsi, perché rabbia e desiderio di vendetta si annidano fra i nobili di corte e perfino fra le sue stesse guardie del corpo. La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea sarà chiamata ad affrontare un viaggio alla scoperta di se stessa e una prova del fuoco che la farà diventare una leggenda... Se solo riuscirà a sopravvivere!!!

Autore:
Erika Johansen ha studiato allo Swarthmore College in Pennsylvania, prima di iscriversi al famoso Iowa Writers' Workshop, dove si è laureata in Belle Arti. In seguito è diventata avvocato. The Queen of the Tearling è il suo primo romanzo. Erika vive a San Francisco, in California. In più di una circostanza ha affermato che il personaggio Kelsea è nato grazie al Presidente Barack Obama. Nel 2007, infatti, mentre ascoltava in TV un discorso dell'allor senatore, Erika fu colta dal suo momento di ispirazione: la tenacia, l'idealismo e la diversità che trasparivano dalle parole di quell'uomo sarebbero stati i tratti distintivi della protagonista dei suoi libri.

Saga The Queen of the Tearling
#1 THE QUEEN OF THE TEARLING
#2 THE INVASION OF THE TEARLING
#3 UNTITLE
                                                                                                             
Recensione:
Eccoci!!! Allora tanto per cominciare voglio dirvi che a me è piaciuto molto, anche se inizialmente la storia fatica ad arrivare a un punto di azione, è lento, ma basta proseguire nella lettura per esserne catturati!

Kelsea, la protagonista, vive in un cottage con i genitori adottivi, al sicuro e al riparo dalle minacce del regno. La ragazza cresce in isolamento, sviluppando un intenso amore per i libri e per le piante, gli unici passatempi che le vengono concessi. Il giorno del suo diciannovesimo compleanno, momento in cui si raggiunge l'età per salire al trono, viene costretta ad abbandonare il suo nido per diventare regina del Tearling e verrà trasportata in un viaggio lungo e pericoloso, accompagnata da nove uomini, le guardie della regina precedente, la madre Elyssa.

Il viaggio diventa un vero e proprio luogo di paura, viste le minacce alla vita della ragazza, come quella del Reggente, suo zio, pronto a qualsiasi cosa per salire sul trono e per placare la sua sete di potere, e della cosiddetta Regina Rossa, regina del Demesne.

La ragazza nel libro ha un intenso sviluppo, cresce nelle situazioni, nei comportamenti e negli atteggiamenti, ha un vero e proprio sviluppo mentale, che va oltre anche le sue aspettative. Cresce il suo modo di pensare e di agire. La scrittrice ci mette davanti una ragazzina di diciannove anni ingenua che diventerà una vera e propria eroina disposta ad andare contro qualsiasi regola.

I personaggi intorno, soprattutto Lazarus, saranno fondamentali per la ragazza, lei sarà spronata totalmente dalle guardie, cercando con tutte le forze di acquistare la loro fiducia e che riceverà in seguito alle sue continue azioni, che faranno ricredere tutti quelli che credevano fosse solo una ragazzina, uguale a sua madre.

Ma oltre all'audacia e ai valori che spettano a una regina, troviamo anche un sottofondo di magia, premonizioni, traditori, assassini, una Chiesa corrotta, alcolisti, vendita di uomini. Il regno è in delirio.

Ritroviamo una figura importante per Kelsea, Fetch, un uomo mascherato che farà confondere la nostra innocente Kelsea, e che, anche se nel libro viene poco citato, cambierà le sorti della regina.

Inoltre, la protagonista, non viene descritta bella come tutte le donne dei romanzi, anzi viene descritta come una ragazza dalla bellezza comune, considerata banale, e con qualche chilo di troppo.
Quello che invece mi desta un po di perplessità è la continua descrizione di particolari inutili. Molti paragrafi sono dedicati solamente al materiale con cui è costruito qualcosa, e lì c'erano dei momenti di noia.

Ma nonostante questo, che dire ragazze, leggetelo perché ne vale la pena!!! Ora aspettiamo il secondo libro con ansia!!!


TI POTREBBE INTERESSARE

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...