giovedì 26 novembre 2015

RECENSIONE • SHADOWHUNTERS CITTA' DEGLI ANGELI CADUTI | CASSANDRA CLARE

Bentornati cari lettori, come avete notato ultimamente sono molto assente!!! Purtroppo ho avuto vari problemi e non so quando riuscirò a riprendere il mio ritmo a tutti gli effetti... Oggi però vi lascio con la recensione di un libro che voi sicuramente amate, e che io finalmente ho finito!!! Vi sto parlando di Shadowhunters città degli angeli caduti di Cassandra Clare. Come al solito questa autrice non smette di stupire ma passiamo al dunque!


                                                 

Traduttori: Manuela Carozzi
Titolo: Shadowhunters città degli angeli caduti
Anno prima edizione: 2011
Autore: Cassandra Clare
Numero Pagine: 476
Editore: Oscar Mondadori
Prezzo: 11,00 €
                                                            
Trama:
La guerra è conclusa e Clary è tornata a New York, intenzionata a diventare una cacciatrice di demoni a tutti gli effetti. E finalmente può dire al mondo che Jace è il suo ragazzo. Ma ogni cosa ha un prezzo. C'è qualcuno che si diverte a uccidere gli Shadowhunters, e ciò causa fra Nascosti e Cacciatori tensioni che potrebbero portare a una seconda, sanguinosa guerra. Simon, il migliore amico di Clary, non può aiutarla. Sua madre ha scoperto che è un vampiro e lui non ha più una casa. E come se non bastasse, esce con due ragazze bellissime e pericolose, nessuna delle quali sa dell'altra. Quando anche Jace si allontana senza darle spiegazioni, Clary si trova costretta a penetrare nel cuore di un mistero che teme di svelare fino in fondo: forse è stata lei a mettere in moto la terribile catena di eventi che potrebbe farle perdere tutto ciò che ama. Jace compreso. Amore. Sangue. Tradimento. Vendetta. La posta in gioco non è mai stata così alta per gli Shadowhunters...

Autore:
Cassandra Clare è nata a Teheran e ha vissuto i primi anni della sua vita in giro per il mondo con la famiglia, trascinandosi sempre dietro bauli di libri. Dopo aver lavorato come giornalista tra Los Angeles e New York, ora si è fermata a Brooklyn dove, per non farsi distrarre dai suoi gatti e dalla TV, scrive i suoi libri nei caffè e nei ristoranti. La saga degli Shadowhunters ha appassionato tutti gli amanti dell'urban fantasy. 

Seconda trilogia Shadowhunters 
#1 CITTA' DEGLI ANGELI CADUTI 
#2 CITTA' DELLE ANIME PERDUTE 
#3 CITTA' DEL FUOCO CELESTE
                                                                                                          
Recensione:
Miei carissimi lettori! Si sì lo so sono mancata sui social per parecchio tempo! Ora però è tutto tornato alla normalità! Quindi oggi voglio parlarvi del quarto volume della saga The Mortal Instruments di Cassandra Clare

Come ben sappiamo il terzo volume si era concluso lasciando tutto alla normalità! Ogni cosa era tornata al suo posto e per i due protagonisti finalmente si era coronato il loro folle amore. Valentine era stato sconfitto e con lui tutte le preoccupazioni.

Ma non preoccupatevi! Cassandra Clare anche in questo continuo ci ha saputo stravolgere! Tutto, e ripeto, TUTTO ciò che era tornato alla normalità è nuovamente stravolto.
"Non per questo la desiderava di meno; soltanto, il desiderio si era trasformato in tortura. A volte, l'ombra di quel supplizio invadeva i suoi ricordi anche quando, come adesso, la baciava, e quando lei lo spingeva a stringerlo ancora più forte contro di sè."
Il protagonista principale in questo quarto capitolo a quanto pare è Simon. Lo avevamo lasciato nel terzo libro trasformato in vampiro, ma diurno e in più con il marchio di Caino, quindi da studente un po' sfigato lo ritroviamo come un imbattibile nascosto, da doti eccezionali. Proprio questi suoi due aspetti gli causeranno tanti problemi che coinvolgono tutti gli altri personaggi. Come se non bastasse, quando rivela alla madre di essere un vampiro lei lo caccia di casa e lui scopre di avere un altro talento, quello di ammaliare le persone con le parole. Simon ha una crescita psicologica che lo turberà in tutto il libro, avrà una consapevolezza che nei primi libri non aveva. Amo questo personaggio e la figura come si è sviluppata, dal primo al quarto libro, un ottimo protagonista.
"Perché tu sei un vampiro. È uno dei nostri poteri. L'encanto, la malìa. La capacità di persuasione, si potrebbe definire. Puoi convincere i mondani a fare quasi qualunque cosa, se impari a usare questa abilità come si deve."
Jocelyn e Luke, anche loro, ormai si sono rivelati i loro sentimenti e si sposano, ma anche per loro in questo libro niente fila liscio. Durante la festa del loro matrimonio con i nascosti vengono interrotti.

Magnus e Alec, follemente innamorati, partono per un viaggio, ma anche il loro amore viene messo in discussione. Magnus sembra come cambiato, anzi, a dire la verità non sembrano più entrambi gli stessi personaggi, e questa è l'unica nota negativa che ho riscontrato. Il personaggio di Alec era molto freddo come Magnus, invece qui sembra un continuo sbandierare i propri sentimenti, senza timore e senza scrupoli, quindi uno smielamento esagerato che nei primi tre libri non era presente nel loro carattere. Nonostante ciò  i due innamorati subiscono crisi che li metteranno a dura prova.

Troviamo Maia già incontrata nei libri precedenti, e troviamo un nuovo personaggio Jordan. I due avranno alle spalle una storia complicata, ma che riusciranno a risolvere in questo libro, non voglio approfondire per non spoilerare però a me è risultato un po infantile come contesto. Nonostante ciò ho apprezzato l'introduzione di questo personaggio, Jordan, misterioso e che ha dato una bella scossa alla storia.
"Sono stanco di fingere di poter vivere senza di te, non lo capisci? Non lo vedi che tutto questo mi sta uccidendo?"
Infine, come coppia troviamo Jace e Clary. I due ragazzi finalmente hanno coronato il loro amore. Ma.... NON DIAMO NIENTE PER SCONTATO!! Perché i due ragazzi anche in questo capitolo saranno sconvolti!!! Il povero Jace è invaso da incubi che poi si rivelano presagi. I due non riescono a a trovare pace e nonostante Clary sia sempre al suo fianco questa volta il destino lo lascerà senza vie di fuga. E tutto questo perché nel terzo libro Jace è stato riportato in vita per volontà di Clary e grazie all'Angelo Raziel.. E loro cosa fanno? Lo tengono segreto, niente di più sbagliato perché questo renderà la mente di Jace vulnerabile.
"Lasciò cadere l'anello sul palmo della mano, con la catenina attorno. Il cerchietto d'argento, con le stelline incise, sembrava strizzarle l'occhio per prenderla in giro. Si ricordó di quando Jace glielo aveva regalato, avvolto nel biglietto che aveva lasciato quando era partito a caccia di Jonathan. Nonostante tutto non sopporto il pensiero che questo anello vada perso per sempre, come non sopporto il pensiero di lasciare te per sempre."
I personaggi nuovi ce ne sono tanti e sono tutti ben caratterizzati. Troviamo Lilith, demone superiore e madre dei Nascosti, degli stregoni, che avrà un piano alquanto inquietante e che metterà in pericolo la vita di Jace, Simon e Clary! Quindi troviamo anche qui il nostro bel trio, questo triangolo di emozioni, amori, passioni, alla fine viene sempre risaltato e messo in evidenza. 
"- Esistono cose più importanti della sincerità - lo interruppe Jace. - Pensi che mi diverto a farla stare male? Pensi che mi piaccia sapere c'è la sto facendo arrabbiare, o che magari mi sto facendo odiare? Perché pensi che sia qui? - guardò Simon con addosso una specie di rabbia triste. - Non posso stare con lei - disse. - E se non posso stare con lei, allora non mi importa molto di dove sto. Tanto vale che stia con te, Simon, perché se almeno sapesse che ti sto proteggendo, forse ne sarebbe contenta."
Troviamo Camille, vampiro che a quanto pare è una delle protagoniste del quinto libro perché ci viene presentata quasi subito e fa a Simon una proposta davvero allettante alla quale Simon sembra essere davvero in dubbio se accettare o meno. All'improvviso però questo personaggio scompare e quindi deduco che sia uno dei nemici principali del quinto libro.
"Eppure, quando si guardava allo specchio, non vedeva niente di tutto ciò. Il bianco uniforme della pelle, come sempre, lo inquietava, e lo stesso facevano le vene scure e ramificate che si intravedevano all'altezza delle tempie, segno del fatto che quel giorno non aveva mangiato. Si vedeva come un alieno, non come se stesso. Forse tutta la storia di non potersi vedere allo specchio quando ci si è trasformati in vampiri era una metafora: il senso era l'incapacità di riconoscersi nel riflesso davanti ai propri occhi."
Devo dire comunque un talento unico quello della Clare che è riuscita ad incastrare perfettamente vicende del passato con questi nuovi episodi. Tutto è collegato alla perfezione e devo dire che è proprio come un vero e proprio mondo. 
"Pensavo che saperlo mi rende speciale. Non ho mai riflettuto, invece, su come questa cosa avrebbe potuto cambiare il mio modo di essere. Ora guardo i miei fratelli che spalancano le porte dei loro cuori e penso: ma siete pazzi? l cuori si infrangono. E penso che, anche quando si ricompongono, non si torna più gli stessi di prima."
In tutto questo contesto, come sottofondo abbiamo degli episodi di Cacciatori uccisi, di bambini morti, di bambini nati con gli occhi completamente neri e con artigli al posto delle unghie, proprio come Jace, quindi questo conduce il conclave a pensare che si tratti di magia nera.

Anche Clary riceve dei messaggi alquanto ambigui e si reca alla Chiesa di Talto, decisamente uno dei luoghi più importanti in questo capitolo.

Un aspetto che ho trovato super adatto in questo quinto capitolo della saga è stato il quartetto Jordan, Maia, Simon e Isabell!! E anche i problemi di cuore di Simon non sono stati da meno! Ho apprezzato tanto questo libro, avventuroso e strapieno di novità!!!

Un finale alla Cassandra Clare ci lascerà con il fiato sospeso.. Quindi io ho già iniziato il quinto e voglio proprio vedere come finirà!
voto4.png
"Ogni nascosto aveva il sangue di un odore diverso: le fate sapevano di fiori morti, gli stregoni di fiammiferi bruciati, altri vampiri di metallo. Clary una volta gli aveva chiesto di cosa odorassero gli Shadowhunters. Luce del sole gli aveva risposto."
Quindi per chi non lo avesse letto, che dire, è consigliassimo!!
Buona lettura!

TI POTREBBE INTERESSARE

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...